Home Il Progetto MILANO Le Piazze Come Arrivare I Comandamenti Contatti RnS Lombardia
Papa Francesco al RnS in piazza del Duomo a Milano - 10 Piazze per 10 Comandamenti  - «Sono bravi questi del Rinnovamento nello Spirito Santo. Complimenti!».


È ripartita l'8 giugno da Milano la maratona di evangelizzazione 10 Piazze per 10 Comandamenti promossa dal Rinnovamento nello Spirito in collaborazione con il Pontificio consiglio per la Nuova evangelizzazione e sotto l'egida della Cei. Una piazza del Duomo gremita - migliaia i presenti - ha accolto con entusiasmo la rilettura del terzo Comandamento - "Ricordati di santificare le feste" - attraverso il coinvolgimento del mondo della cultura, del teatro, dello sport, della musica, dell'imprenditoria e del sindacato.

L'evento di festa, spettacolo, testimonianze, patrocinato da Expo 2015, ha avuto inizio alle 20.30 ed è stato condotto da Massimo Giletti. Al centro, l'intervento sul tema del Comandamento dell'arcivescovo di Milano Angelo Scola, e il videomessaggio di Papa Francesco, proiettato in anteprima in piazza del Duomo. «Lasciamoci guidare da queste Dieci Parole che illuminano e orientano chi cerca pace, giustizia e dignità - ha esortato il Pontefice esprimendo gratitudine al RnS per la lodevole iniziativa. Diciamo sì a queste Dieci vie d'amore perfezionate da Cristo per difendere l'uomo e guidarlo alla vera libertà». Grande gioia hanno suscitato nei presenti le espressioni rivolte con spontaneità e convinzione da Papa Francesco agli organizzatori del Progetto: «Sono bravi questi del Rinnovamento nello Spirito Santo. Complimenti!».


xx

Sul senso biblico del Comandamento si è soffermato il cardinale Scola, che ha ricordato come la santificazione della festa sia strettamente legata al riposo, alle relazioni umane, e al rapporto con Dio: «Di fronte alla pretesa di onnipotenza, il Signore ci comanda di riposare. La sua Parola è piena di cura per noi».

Il tempo del lavoro e il tempo della festa in una Milano che si fonda sul lavoro e che pure è attraversata dalla crisi, economica e antropologica. Molte le attualissime implicazioni laiche scaturite dal dialogo sul Comandamento. A parlarne, sul palco, gli ospiti: il sindaco della città ambrosiana Giuliano Pisapia, l'ad Expo 2015 Giuseppe Sala, il direttore del Corriere della sera Ferruccio De Bortoli, il segretario Cisl Raffaele Bonanni, il sociologo Francesco Alberoni, la campionessa olimpica Sara Simeoni. E ancora, gli attori Paola Quattrini e Pippo Franco, il musicista Paolo Jannacci e la cantante Tosca. Ha dato il suo contributo musicale, anche la band DieciperDieci RnS.

A concludere la serata - durante la quale è stato proiettato un videomessaggio di mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la Nuova evangelizzazione - il presidente RnS Salvatore Martinez: «Abbiamo iniziato parlando del verbo "ricordare". Ci congediamo da questa meravigliosa piazza con un altro verbo: "riscattare". Ripartiamo dalla domenica ricreando il senso del riposo, della festa. Perché il riposo è creato da Dio ma deve essere custodito dall'uomo. La nostra fede - ha concluso Martinez - non solo umanizza l'uomo ma lo divinizza, come sa fare l'amore. Se è in recessione il paese, non può essere in recessione la nostra capacità di ridare cittadinanza all'amore». Con questo rinnovato impegno e una preghiera finale tratta dagli scritti di Ambrogio e Carlo Borromeo, si è conclusa la tappa di Milano. Prossimo appuntamento, sabato 15 giugno a Bari: andrà in scena il Comandamento "Non commettere atti impuri".

Lucia Romiti


www.diecipiazze.it www.rns-italia.it

Benvenuti nel sito ufficiale del Rinnovamento nello Spirito Santo - Regione Lombardia